La casa e la memoria

Finca Guell


Guell  


 Palazzo Guell
 Finca Guell
 Parco Guell
 Cripta Guell
 Bodega Guell


Gaudì  


 Casa Vicens
 Casa El Capricho
 Casa Calvet
 Casa Bellesguard
 Casa Batlò
 Casa Milà
 Sagrada Familia
 materiali
 forme
 bibliografia


Barcellona  


 istantanee
 monumenti
 Barrio Gotico
 La Rambla
 Le Eixample
 Porto
 El Montjuich
 storia
 feste
 leggende

 

1 | 2 | 3 | 4

Finca Guell

1884 - 1887

Nel 1883, Esuebi Guell, acquistò una tenuta alla periferia di Barcellona e ne affidò i lavori di restauro e di adattamento al giovane Antoni Guadì, al quale, da lì a poco, avrebbe affidato anche i lavori di costruzione del nuovo palazzo di città.

Le due opere, secondo le intenzioni di Guell, avrebbero dovuto essere portate a compimento di pari passo, con il preciso intento di dare loro, oltre ad un volto nuovo e sorprendente, una sorta di unitarietà, invece le due costruzioni ebbero esiti stilistici assolutamente divergenti.

La Finca si presenta realizzata in quello stile mudejar che Gaudì aveva già ampiamente utilizzato nelle sue prime costruzioni, ma applicato, questa volta, in una variante molto semplificata, con l'utilizzo di motivi astratti, anziché floreali come negli esempi precedenti, con l'esito di dare all'insieme un aspetto unitario e luminoso.

 
   
   
     

1 | 2 | 3 | 4

 
  credits